ABBAUT MI

Autobiografia breve e circoncisa.

Foto su elicottero 118Mi chiamo Paolo Vaccarello, classe ’81 e lavoro come infermiere presso il servizio di Emergenza Sanitaria 118 ed Elisoccorso di Parma. Marito di mia moglie e padre dei mei due figli. La mia prima e più grande passione è il divano. Dopo viene il mio lavoro che ho scelto e amo, anche se intorno a me vedo solo persone che fanno di tutto per farmelo odiare.

Quando mi rialzo dal divano mi interesso attivamente di politica dove milito come attivista nell’associazione “Effetto Parma” nata dalle burrascose vicende tra Federico Pizzarotti ed il MoVimento 5 Stelle cui già facevo parte insieme a una banda di visionari squattrinati ma animati da sani principi a partire dal 2010.

Mi occupo anche di sindacato perché mi piace farmi del male. Sono infatti Segretario Provinciale aggiunto del sindacato autonomo FIALS (Federazione Italiana Autonomie Locali e Sanità) e vice-Segretario Regionale per l’Emilia-Romagna.

Dal 2014 collaboro con il quotidiano online di categoria Nurse24.it.

Mi piace cucinare, mi riesce anche discretamente bene, ma la voglia spesso manca. La fame non manca mai.

La cosa che mi riesce meglio insieme alla mia professione è l’utilizzo del PC. Bazzico più o meno tutti gli ambienti senza guardarmi attorno con aria smarrita. Le conoscenze vanno da buone a ottime per il pacchetto Office. Ottimo wordpress ma conosco (e apprezzo poco) anche joomla. Come potete appurare sono in grado di tirare su e gestire con risultati soddisfacenti un sito internet ma se non vi basta il mio potete sbirciare il mio Portfolio. Conoscenze base/sufficienti di HTML e CSS.

Inglese non pervenuto, madrelingua siciliano.

Questa l’estrema sintesi di oltre 30 anni di vita