Categorie
Politica Populismo

Prima gli Abruzzesi

Prima mi votano, poi si vedrà. Alla prova del voto per gli Abruzzesi la Lega si astiene pur di non votare in linea con il Governo.

Vi ricordate il tour Abruzzese del felpa? Folle giubilanti che assistevano a comizi con promesse roboanti. Alla fine ha vinto e in Abruzzo governa la Lega.

Bene, ieri si doveva votare alla camera per un emendamento proposto dalla deputata senza felpe ma Abruzzese, Stefania Pezzopane (PD). Si trattava di posticipare per ulteriori 2 anni il previsto aumento del 20% dei pedaggi autostradali delle autostrade A23 ed A24 utilizzate in stragrande maggioranza da Abruzzesi che con quelle arterie si spostano da pendolari ma spostano anche merci e lavoratori.

Sarebbe un colpo duro per l’economia locale e la migliore occasione per dimostrare chi tiene agli Abruzzesi, che ricordiamo è una regione governata dalla Lega dopo una campagna elettorale di felpe e bandiere al grido “prima gli Abruzzesi”!

La conclusione di questa breve storia triste è che la maggioranza senza felpe vota, e fortunatamente fa approvare, la proroga degli aumenri fino a fine 2021 mentre la Lega felpata, piuttosto che votare in linea con la maggioranza, scarica i pugliesi e si astiene.

La politica degli slogan in perenne campagna elettorale, è disposta a tutto, anche a rinnegare chi ha illuso pochi mesi prima, sicura che al prossimo appuntamento, al prossimo slogan, alla prossima felpa, gli Abruzzesi avranno già dimenticato e saranno pronti ad unirsi al nostro moderno Don Chisciotte.

Adesso tocca agli Emiliani e ai Calabresi lasciarsi informare.


Ti è piaciuto questo post?

Nel caso ti sia piaciuto il blog puoi ricevere le notifiche sui nuovi articoli pubblicati. Basta cliccare sulla campanella rossa in basso a destra o sul link di seguito per attivare le notifiche. Il procedimento sarà lo stesso per disattivarle qualora tu non ne volessi più ricevere in futuro.