Categorie
Immigrazione

Fotomontaggi

Come già tristemente noto dalle esperienze degli anni neri, il popolo che ha appoggiato le peggiori crudeltà in prima istanza ha negato l’evidenza. Per giustificarsi. Per provare a pulirsi la coscienza.

Il meccanismo mentale è identico ed oggi come ieri in molti hanno messo in atto un fotomontaggio della coscienza. Ma non lo fanno volontariamente. É un meccanismo di auto-difesa per giustificarsi del fatto che appoggiano e sponsorizzano un sistema che non può impietosirsi davanti a fatti del genere. Quindi la miglior difesa è negare.

Non ha importanza che sia davvero un fotomontaggio oppure che sia tutto vero. Basta aver letto cosa si è scatenato su quella foto per capire in che difficoltà si trovasse (inconsapevolmente) chi doveva a tutti i costi ripulirsi la coscienza. “Erano a 6 miglia dalla Libia” vero, lo so, forse erano 5, era scritto su tutti i giornali di destra e di sinistra ma il fatto che ci tieni a precisarmelo con insistenza vale più di mille silenzi.

La storia fra 30 anni verrà però ricordata in altro modo ed i fotomontaggi della coscienza non serviranno più a nulla.

copyrightRiproduzione riservata


Se ti è piaciuto condividilo via
Commenta via Facebook