Categorie
Satira

Soluzione in vista ai problemi nel calcolo dei positivi in Sicilia

Abbiamo sbagliato i conti con le mani. Per porre rimedio arriva in Sicilia il nuovo e costosissimo calcolatore di pazienti COVID positivi.

Il Presidente della Regione Sicilia Nello Musumeci annuncia, a seguito dei clamorosi errori di calcolo dei cittadini residenti positivi al COVID-19, di aver acquistato con affidamento diretto un nuovo dispositivo tecnologico che garantirà un conteggio più rapido ma soprattutto foriero di errori.

Il nuovo calcolatore costato poco meno di 4 mln di euro è stato acquistato con fondi Europei destinati all’emergenza COVID e verrà consegnato nei prossimi giorni dalla società “MMD Sicily Technologies“.

Per l’utilizzo del sofisticato sistema saranno assunti dalla regione 46 nuovi tecnici specializzati che si aggiungono a quelli già attualmente al lavoro (di cui non si conosce con precisione il numero) e che sono già in graduatoria ai sensi della delibera 5621 pubblicata da qualche parte nella G.U. del 15 agosto 1984.

Il Presidente compiaciuto dichiara: “con questo nuovo strumento la Sicilia si porterà un passo avanti a tutti gli altri, proponendosi come apripista di un nuovo sistema di monitoraggio dei contagi che, siamo sicuri, verrà preso d’esempio da tutte le regioni Italiane”.

N.B.: post satirico (se non fosse chiaro), i fatti raccontati prendono spunto da un fatto reale divulgato dagli organi di stampa ma sono pura invenzione dell’autore e non corrispondono in alcun modo alla realtà.

P.S.: Ti è piaciuto questo post? Vuoi condividerlo? Se vuoi anche rimanere aggiornato sui nuovi articoli a tema puoi mettere un like sulla mia pagina Facebook e/o iscriverti alla newsletter attraverso gli strumenti in fondo alla pagina

copyrightRiproduzione riservata



Se ti è piaciuto condividilo via
Commenta via Facebook